le notizie che fanno testo, dal 2010

Bari: trovato un chilo di marijuana in casa di un 23enne insospettabile

"Continuano incessanti i controlli da parte dei Carabinieri di Bari, dopo i recenti fatti di sangue verificatisi nel capoluogo e, questa volta, è saltato fuori un consistente quantitativo di droga a casa di un insospettabile", scrive in una nota la Benemerita

"Continuano incessanti i controlli da parte dei Carabinieri di Bari, dopo i recenti fatti di sangue verificatisi nel capoluogo e, questa volta, è saltato fuori un consistente quantitativo di droga a casa di un insospettabile. Dovrà difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 23enne barese, arrestato ieri mattina nel quartiere San Paolo di Bari" fa sapere in una nota l'Arma.
I Carabinieri espongono quindi: "Durante una perquisizione eseguita a casa del giovane, i militari, con l'ausilio di una unità del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno scovato, in una borsa appesa nell'armadio della sua camera da letto, una busta in cellophane contenente diversi sacchetti di marijuana."
"L'attività di ricerca, estesa anche all'interno di un garage utilizzato dal 23enne, ha permesso di rinvenire, grazie al fiuto del cane antidroga, il restante quantitativo di droga, saltato fuori da un vecchio televisore riposto su di uno scaffale" prosegue la Benemerita.
I militi illustrano infine: "Materiale utile al confezionamento delle dosi, tra cui diverse bustine in cellophane trasparenti, un bilancino elettronico di precisione e un apparecchio per sigillare i sacchetti in plastica, sono stati rinvenuti all'interno dello stesso garage. Immediatamente sono scattate le manette ai polsi del 23enne, la Procura della Repubblica di Bari ha disposto gli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo. La droga, pari a circa un chilogrammo e il materiale rinvenuto, sono stati sequestrati."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: