le notizie che fanno testo, dal 2010

Michigan: il lago minacciato da marea nera

Un affluente del lago Michigan rischia di essere invaso da una nuova marea nera poiché una conduttura della compagnia canadese Enbridge sembra che si sia rotta riversando nel fiume centinaia di tonnellate di petrolio.

Un affluente del lago Michigan rischia di essere invaso da una nuova marea nera. Le acque del Talmadge, affluente del Kalamazoo nel Michigan, potrebbero presto essere irrimediabilmente inquinate, come quelle del Golfo del Messico, poiché una conduttura della compagnia canadese Enbridge sembra che si sia rotta riversando nel fiume centinaia di tonnellate di petrolio.
Jennifer Granholm, governatore del Michign, ha gia affermato che il petrolio potrebbe presto raggiungere il lago, e per questo la "situazione è molto, molto grave". L'EPA (Environment Protection Agency) ha anch'esso dichiarato che il rischio è alto, perché ad inquinarsi sarebbe "un corso d'acqua vitale" causando pericolo per "la salute pubblica" dei cittadini del luogo.
Pare che il governo centrale abbia già ricevuto la richiesta di stanziare due milioni di dollari per le prime operazioni di bonifica, che saranno certamente poi chiesti indietro all'Enbridge, accusata di essersi mossa con troppa lentezza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: