le notizie che fanno testo, dal 2010

Tsunami like nel Mar Tirreno: moto anomalo sovrapposto alla marea

Un piccolo tsunami è stato osservato sulle coste del Mar Tirreno, dalla Sicilia alla Liguria. Il mare per circa 3 ore si è ritirato di circa 20 metri per poi andare ad infrangersi nuovamente sulla spiaggia con onde alte circa un metro.

Qualcosa di strano è avvenuto giovedì mattina del 12 luglio, dalle 9.30 fino a circa mezzogiorno, nel Mar Tirreno. Sulle coste che vanno in particolare dalla Calabria al Lazio, anche se il fenomeno è stato riscontrato pure in Sicilia ed in Liguria, il mare per circa 3 ore si è ritirato di 20 metri ogni 5 minuti, per poi infrangersi sulla spiaggia con onde alte circa un metro.
Niente di pericoloso, tanto che la Protezione Civile ha evitato di diramare comunicati al riguardo per evitare allarmismi, e la notizia si è diffusa solo ieri.
Il fenomeno, già ribattezzato "tsunami like" o "piccolo tsunami", è stato invece osservato da molte persone la mattina di giovedì, tanto che qualcuno ha postato su internet anche alcune foto di questo "moto ondoso anomalo che si è sovrapposto ad uno di marea" come l'ha descritto Silvano Meroi, direttore del settore Rischi naturali della Protezione Civile.
Le cause di questo piccolo tsunami sono ancora tutte da comprendere, anche se l'INGV tende ad escludere che il moto ondoso sia sia stato provocato da un evento sismico o vulcanico.
L'Ispra (Istituto per la protezione e le ricerche ambientali) è già al lavoro, anche se si ipotizza che le cause del piccolo tusunami siano da ricercare a livello atmosferico.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: