le notizie che fanno testo, dal 2010

Porto Taranto: falla nave, 1 Km quadrato chiazza d'olio combustibile

Da una falla di un mercantile panamense si sta sversando nel mare del porto di Taranto tonnellate di olio combustibile, che avrebbe già formato una chiazza di greggio di oltre 800 metri quadrati.

La chiazza di olio combustibile nel mare del porto di Taranto, che attualmente è di oltre 800 metri quadrati, "tenderà ad allargarsi", come sottolinea all'Adnkronos il direttore dell'Agenzia regionale Protezione Ambiente della Puglia, Giorgio Assennato, almeno fino a quando la falla sul mercantile panamense non verrà chiusa.
Lo sversamento del greggio è infatti ancora in corso, e pare che in mare si siano già riversate circa 20 tonnellate di olio combustibile, di cui otto recuperate. Non è ancora chiaro cosa sia successo sulla nave battente bandiera panamense dalla quale, in prossimità del terzo sporgente del Mar Grande, nel porto di Taranto, è cominciato a fuoriuscire tonnellate di olio combustibile, forse dallo scarico di acqua di zavorra. I mezzi della Capitaneria di Porto stanno già operando sul posto sotto la guida del ministero dell'Ambiente, mentre a tenere sotto controllo la situazione è l'Arpa, che effettuerà le analisi del materiale sversato in mare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# acqua# mare# olio# Puglia# Taranto