le notizie che fanno testo, dal 2010

Indonesia: maltempo rende difficili ricerche tre subacquei dispersi

Sono tre i turisti italiani dispersi da sabato 15 agosto nel mare del Borneo, in Indonesia, dove erano impegnati in un'immersione. La probabile causa dell'incidente sarebbe da ricercare nelle forti correnti presenti nella zona d'immersione. Proprio il maltempo sta infatti ritardando le ricerche.

Sono tre i turisti italiani dispersi da sabato 15 agosto nel mare del Borneo, in Indonesia, dove erano impegnati in un'immersione. A comunicarlo ufficialmente è la Farnesina. I tre dispersi sono Michela Caresani, 33 anni, Alberto Mastrogiuseppe e Daniele Buresta, entrambi di 36 anni, tutti milanesi. In salvo altri due nostri connazionali che si erano limitati a fare snorkeling in superficie, mentre è ugualmente disperso un turista belga. La guida che aveva il compito di dirigere l'escursione subacquea è stata ritrovata durante le ricerche nelle acque dell'isola di Sangalaki. La probabile causa dell'incidente sarebbe da ricercare nelle forti correnti presenti nella zona d'immersione. Proprio il maltempo sta infatti ritardando le ricerche e mettendo in difficoltà le squadre di recupero. Al "Corriere della Sera" una escursionista che non si era immersa nelle acque indonesiane insieme ai tre connazionali riferisce che la guida avrebbe affermato che "l'immersione era andata bene e che lui li aveva riportati su tutti solo che le correnti in superficie erano così forti che si sono ritrovati lontanissimi dalla posizione iniziale dov'era la barca".

© riproduzione riservata | online: | update: 17/08/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
incidente Indonesia maltempo mare turisti
social foto
Indonesia: maltempo rende difficili ricerche tre subacquei dispersi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI