le notizie che fanno testo, dal 2010

Bresso (Milano): picchia la madre e ne denuncia la scomparsa, arrestato

"Un 44enne del posto segnala al 112 l'allontanamento della madre 86enne dall'abitazione dove entrambi vivono. Sul posto interviene una pattuglia della locale Stazione Carabinieri per raccogliere maggiori informazioni ma, nel frattempo, l'anziana, accompagnata da un secondo figlio, rincasa", segnalano in una nota i militi.

"E' da poco passata l'una di notte (del 22 marzo, ndr), quando un 44enne del posto (Bresso, Milano) segnala al 112 l'allontanamento della madre 86enne dall'abitazione dove entrambi vivono. - viene reso noto dell'Arma - Sul posto interviene una pattuglia della locale Stazione Carabinieri per raccogliere maggiori informazioni ma, nel frattempo, l'anziana, accompagnata da un secondo figlio, rincasa."
"Nelle mani ha un referto di dimissione dal pronto soccorso. Gli operanti decidono di vederci chiaro e pongono domande alla donna - riferisce la Benemerita -, la quale non esita a raccontare che, qualche ora prima, era stata colpita senza un apparente motivo con calci e pugni dal figlio convivente, che aveva abusato di sostanze alcoliche."
I militari espongono quindi: "Per sfuggire alla violenza si era vista costretta, in piena notte, a trovare rifugio dai vicini, i quali avevano poi richiesto l'intervento di un'ambulanza, che l'ha accompagnata presso il pronto soccorso dell'ospedale 'Niguarda', dove è stata soccorsa e curata per le ecchimosi riportate al volto, al collo e alle gambe, con una prognosi di 7 giorni."
I Carabinieri sottolineano infine: "Il figlio aggressore, non nuovo a comportamenti violenti, è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e condotto a 'San Vittore'. Era già stato arrestato nel 2010, sempre a seguito delle percosse e delle angherie denunciate dalla madre, che lo aveva comunque riaccolto in casa, dove, dal 2014, stava saldando il conto con la Giustizia espiando misure alternative alla detenzione."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: