le notizie che fanno testo, dal 2010

Maltempo: rimborsi fino a 300 euro per ingorgo Firenze

Per il maltempo sono rimasti bloccati sull'autostrada che porta a Firenze migliaia di automobilisti, anche per 20 ore, tra il 17 e il 18 dicembre scorsi. Le Autostrade per l'Italia e le Associazioni Consumatori hanno concordato un rimborso per i disagi.

Gli automobilisti che tra venerdì 17 e sabato 18 dicembre sono rimasti intrappolati nel mega ingorgo causato dal maltempo sull'autostrada che porta a Firenze potranno chiedere un rimborso, che varia a seconda del disagio subito.
Lo rende noto Autostrade per l'Italia e le Associazioni Consumatori che spiegano che l'indennizzo dovrà essere richiesta attraverso una procedura conciliativa e si articola su tre fasce.
L'Adiconsum specifica infatti che chi chi è rimasto bloccat "fino alle ore 20 di venerdì 17" sarà risarcito solamente "del pedaggio eventualmente pagato. Nessun addebito invece per i titolari di Viacard e Telepass".
Gli automobilisti invece rimasti bloccati dalle 20 alle 23 di venerdì 17 avranno oltre al "rimborso del pedaggio (o il non addebito su Viacard e Telepass)" anche "un indennizzo di 100 euro a veicolo attraverso una Viacard ad hoc" (e per chi non volesse sottoscriverla?).
Si arriva invece ad un rimborso di 300 euro per tutti coloro che sono rimasti ibbottigliati al freddo sull'autostrada oltre le 23 di venerdì 17, questa volta cash però.
Naturalmente "i disagi subiti dai passeggeri al seguito saranno esaminati caso per caso nella procedura di conciliazione, come pure in caso di passeggeri di pullmann" specifica l'Adiconsum.
Il modulo sarà online sul sito www.autostrade.it e sul sito www.adiconsum.it e si baserà sull'autocertificazione di chi chiede il rimborso, che si riserveranno il diritto di verificare "la veridicità delle affermazioni contenute".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Adiconsum# autostrade# euro# Firenze# Italia# maltempo# online