le notizie che fanno testo, dal 2010

Maltempo: due morti nelle MArche, neve in Sardegna. Allerta a Roma

Il maltempo ha colpito buona parte dell'Italia, ed in particolare le Marche, dove si contano già due morti. Allerta maltempo anche a Roma, poiché per le prossime 24/36 ore si prevede sul Lazio il persistere di venti forti o di burrasca. Bora a Trieste e prima neve in Sardegna, dove sono rimasti bloccati i traghetti.

Gelo, neve e maltempo ha colpito nella giornata di lunedì buona parte dell'Italia. La Regione più colpita sono le Marche, perché si contano due morti a causa del maltempo a Pesaro Urbino, dove un uomo (77enne di Pesaro) è caduto dal tetto di un capannone che stava riparando mentre l'auto di un secondo (49enne di Montecerignone) è finita in una grossa pozza d'acqua. Quando è sceso dalla vettura, l'uomo sembra che sia annegato, forse anche perché colpito da un malore. Salvata invece dai vigili del fuoco una ragazza di Roccafluvione, in provincia di Ascoli Piceno, poiché anche la sua auto era rimasta bloccata da una grossa frana. Il porto di Ancona è rimasto chiuso ai traffici marittimi, mentre è sotto osservazione il fiume Tronto che divide le Marche dall'Abruzzo, visto che in alcuni punti è già esondato. Società Autostrade per l'Italia ha chiuso invece per allagamenti l'uscita di Pesaro lungo la A14, per il traffico proveniente da Ancona, suggerendo agli automobilisti di uscire a Fano. Il maltempo, però, colpisce anche altre Regioni dell'Italia. A Roma, per esempio, c'è allerta maltempo poiché per le prossime 24/36 ore si prevede sul Lazio il persistere di venti forti o di burrasca. Anche in Umbria e Toscana sono stati molti gli interventi dei vigili del fuoco, mentre la bora è tornata a soffiare a Trieste dove le raffiche hanno raggiunto i 125 chilometri orari. Prima neve, invece, in Sardegna, sui monti della Barbagia, e nella catena del Gennargentu sono imbiancate le cime sopra i 100 metri, in particolare i versanti di Desulo e Fonni. La pioggia ed il forte vento, che dovrebbe placarsi in serata, ha infine bloccato nei porti sardi i traghetti in partenza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: