le notizie che fanno testo, dal 2010

Maltempo Liguria, criticità rossa: nubifragio a Chiavari, 2 dispersi a Leivi

Il maltempo non cessa di causare danni in Italia. A causa di un nubifragio, che ha colpito la Liguria e in particolare la provincia di Genova, critica la situazione a Chiavari ma anche a Borzonasca, Carasco, Cogorno, Leivi, Mezzanego, Né, Lavagna e San Colombano. A Leivi, purtroppo, si registrano due dispersi. Sono oltre 4.500 le abitazioni senza corrente elettrica nella provincia di Genova. Una frana tra le stazioni di Chiavari e Zoagli ha invece causato disagi sul tratto Genova-Roma. Alcuni container che giacevano nei depositi del Vte di Voltri Terminal Europa sono volati sulla passeggiata della fascia di rispetto di Pra'.

A partire dalla serata di ieri, 10 novembre, la Liguria e, in particolare, la provincia di Genova è stata colpita da abbondanti e intense precipitazioni che hanno causato frane ed esondazioni di corsi d'acqua. Come riporta anche la Protezione Civile, nel bollettino di questa mattina (ore 8:30), i Comuni maggiormente interessati dalle criticità causate dal maltempo sono quelli della zona di levante: Borzonasca, Carasco, Chiavari, Cogorno, Leivi, Mezzanego, Né, Lavagna e San Colombano. Numerose sono le località invase da acqua e fango e diffusi i danni. In diverse situazioni sono intervenute squadre di soccorso per mettere in salvo persone in difficoltà. Al momento, purtroppo, risulterebbero due dispersi nel comune di Leivi. Sono invece circa 140 le persone allontanate dalle proprie abitazioni nella notte a causa di un nubifragio, di cui ben 110 gli evacuati a Chiavari. La Protezione Civile conferma che alle ore 6:00 le disalimentazioni elettriche registrate nella provincia di Genova sono 4.500, in particolare nel Comune di Chiavari. Inoltre, tra le stazioni di Chiavari e Zoagli una frana ha interrotto la linea ferroviaria Genova-Roma. La circolazione in questa tratta ha ripreso su un unico binario. Per quanto riguarda la viabilità stradale diverse frane hanno determinato la chiusura di alcune strade provinciali. Chiusi inoltre i caselli autostradali di Chiavari e Lavagna. Permane ovviamente la chiusura anche per la giornata di oggi delle scuole di ogni ordine e grado di molti comuni della provincia di Genova e della provincia di La Spezia. La Protezione Civile assicura infine che restano sotto osservazione tutti i corsi d'acqua della zona e in particolare Entella, Sturla e Rupinaro. Ancora per la giornata di oggi è prevista criticità rossa per rischio idrogeologico su gran parte della Liguria e su alcuni settori della Toscana. A Genova resta lo stato di allerta 2 che cesserà oggi, martedì 11 novembre, a mezzanotte. Tromba d’aria invece nel ponente del capoluogo ligure e raffiche di vento fino a 100 chilometri all’ora. Alcuni container che giacevano nei depositi del Vte di Voltri Terminal Europa sono volati sulla passeggiata della fascia di rispetto di Pra', per fortuna deserta. Sempre a causa della tromba d’aria il volo Parigi-Genova è stato dirottato su Torino.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: