le notizie che fanno testo, dal 2010

Cardarelli: 68enne muore in barella dopo operazione al femore

Un uomo di 68 anni è morto in barella, nei corridoi di Medicina d'urgenza del Cardarelli di Napoli, dopo una operazione al femore. Sono stati i medici dell'azienda ospedaliera a segnalare all'autorità giudiziaria il caso e a chiedere l'autopsia.

Nuovo caso di presunta malasanità. Come riporta La Repubblica di Napoli, all'ospedale Cardarelli un uomo di 68 anni è morto mentre si trovava in barella. L'anziano era stato operato per una frattura del femore. Apparentemente l'operazione era andata bene, ma nel corso della notte comincia ad avere dei malori. Come riporta La Repubblica, il 68enne "è diabetico e gli riscontrano la glicemia alta". Gli viene somministrato l'ossigeno ma l'uomo continua a stare male e i medici optano per il trasferimento in Medicina d'urgenza, dove però viene lasciato in barella in un corridoio, di notte. L'uomo viene attaccato ad una flebo e alle ore 7:00 circa la tragica scoperta: il 68enne è morto. La famiglia è sotto shock è non ha ancora presentato denuncia ma sono stati gli stessi medici dell'azienda ospedaliera a segnalare all'autorità giudiziaria il caso e a chiedere l'autopsia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# autopsia# famiglia# malasanità# medici# Medicina# Napoli