le notizie che fanno testo, dal 2010

Totò Riina: malore, ricoverato a Milano. Ictus, infarto? No, indigestione

Il boss Totò Riina è stato ricoverato in ospedale a Milano dopo aver accusato un malore. Inizialmente si erano diffuse le voci di un possibile ictus o infarto, ma sembra che Totò Riina abbia solo mangiato troppo nel carcere, in regime di 41 bis, poiché il capo mafia sarebbe stato vittima di una semplice indigestione.

Il boss mafioso Totò Riina sarebbe stato ricoverato in ospedale a Milano. Già in passato Totò Riina fu ricoverato per problemi cardiaci. Stando alle ultime notizie, Riina, 83 anni, non sarebbe comunque in condizioni gravi. Sembra che Totò Riina, in carcere sotto il regime del 41 bis, avrebbe accusato un malore e dolori allo stomaco. Inizialmente si era pensato a problemi di natura cardiaca, e in un primo momento si erano diffuse le voci di un possibile ictus o infarto. Secondo l'agenzia Ansa, invece, Totò Riina sarebbe stato semplicemente vittima di una indigestione, tanto che il capo mafia potrebbe tornare nel carcere di Opera già stasera o al massimo domani, anche se in queste ore viene ancora tenuto sotto osservazione dai medici per avere la conferma della natura del malessere e monitorare l'evoluzione del malore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# ictus# infarto# mafia# medici# Milano# natura# Opera# Totò Riina