le notizie che fanno testo, dal 2010

Per la Cisco "non c'è mai stato momento migliore" per licenziare

La Cisco System abbandona lo sviluppo dell'hardware e punta tutto sul software e sui servizi cloud. Per questo motivo annuncia 5.500 licenziamenti per "ottimizzare i costi in aree a bassa crescita".

Per la Cisco System "non c'è mai stato momento migliore" come recita lo slogan che appare nella home page del suo sito internet, a quanto pare anche per licenziare.
Il colosso statunitense dell'informatica ha infatti annunciato che taglierà fino a 5.500 posti di lavoro, quindi il 7% del totale, dopo aver pubblicato i conti del quarto trimestre fiscale 2016, chiuso con un utile netto in aumento a 2,81 miliardi di dollari a fronte dei 2,32 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso.
Il nuovo ceo della Cisco, Chuck Robbins, intende però focalizzare l'attività della multinazionale più sul software e sui servizi cloud, rispetto al tradizionale settore hardware. I licenziamenti dovrebbero cominciare ad essere annunciati già nelle prossime settimane, con la Cisco che tenderà a conservare soprattutto quel personale già qualificato per il new business per "ottimizzare i costi in aree a bassa crescita".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cloud# internet# lavoro# licenziamenti# software