le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge stabilitò 2016, Rossi: manca solo soluzione per ex Province

"Per mettere a sistema il rapporto tra cittadino ed autonomie locali manca ancora un importante tassello: la soluzione del problema delle ex Province, ora aree vaste", così in una nota Gianluca Rossi, esponente PD, commentando l'approvazione della legge di stabilità in Senato.

"La legge di stabilità approvata oggi in prima lettura contiene scelte importanti in materia di politiche sociali, proposte dal PD: la seconda casa affittata con canone concordato gode di uno sgravio IMU del 25%, agevola il comodato d'uso sanando in parte il discrimine tra coppie di fatto e sposate nel pagamento dell' IMU e rende più difficile l'affitto in nero. I comuni saranno interamente compensati per l'abolizione dell'IMU, non mettendo quindi a rischio i propri bilanci anche grazie ad importanti misure a salvaguardia dei regolamenti tributari dei comuni" spiega il rappresentante del PD Gianluca Rossi.
"Questa importante operazione raggiunge due obiettivi: abbassa la pressione fiscale sul cittadino, oltre che sulle imprese, mantenendo al sicuro gli enti locali e consentendo loro di garantire una parte rilevante di welfare locale. - prosegue il capogruppo PD in Commissione finanze e tesoro - Per mettere a sistema il rapporto tra cittadino ed autonomie locali manca ancora un importante tassello: la soluzione del problema delle ex Province, ora aree vaste: è fondamentale, in questo quadro, infatti superare il vuoto normativo che mette a repentaglio un'importante funzione, quella svolta dalla polizia provinciale, di cui è necessaria anche la salvaguardia professionale."
"Il Governo deve quindi farsi carico nel passaggio alla Camera, come annunciato, - si afferma infine - di approntare una soluzione organica e definitiva, che eviti lo smembramento del corpo ed esuberi del personale necessario."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: