le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge stabilità 2016, Zanda (PD): misure per Mezzogiorno e sicurezza da inserire in Aula

"Comprendo la richiesta di norme a favore del Mezzogiorno nella legge di stabilità. Ma, ai fini dell'applicazione della legge, nulla cambierà se le misure sul Sud verranno presentate alla Camera", assicura Luigi Zanda, commentando l'ostruzionismo che sta rallentando i lavori della Commissione Bilancio sulla legge di stabilità 2016.

"Il Mezzogiorno è una priorità per il nostro Paese. Gli interventi in suo favore sono assolutamente irrinunciabili" dichiara in una nota Luigi Zanda, commentando l'ostruzionismo che sta rallentando i lavori della Commissione Bilancio sulla legge di stabilità 2016.
"Comprendo, naturalmente, la richiesta di norme a favore del Mezzogiorno nella legge di stabilità. Ma, ai fini dell'applicazione della legge, nulla cambierà se le misure sul Sud verranno presentate alla Camera. - assicura il capogruppo al Senato del PD - Variazioni anche consistenti alla legge di stabilità tra un ramo del Parlamento e l'altro si sono verificate centinaia di volte, con ogni governo e di ogni colore".
"Vista la complessità degli interventi possibili per il Mezzogiorno e considerata la necessità di provvedere, nel contempo, a rinforzare sensibilmente il comparto sicurezza in chiave antiterrorismo è corretto che le norme sul Mezzogiorno vengano elaborate con la massima cura e presentate alla Camera, dove il provvedimento sarà esaminato tra pochi giorni", prosegue l'esponente dem, concludendo: "Abbiamo il tempo necessario. Le misure per il Sud saranno presentate alla Camera nei prossimi giorni e la manovra entrerà in vigore il 1 gennaio 2016."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: