le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge stabilità 2016, Parente (PD): puntiamo su sgravi al Sud, politiche attive ed esodati

"Gli emendamenti che come PD nella Commissione Lavoro abbiamo presentato alla legge di stabilità mirano a potenziare gli effetti di misure in gran parte già previste", comunica in una nota la parlamentare PD Annamaria Parente.

"Gli emendamenti che come PD nella Commissione Lavoro abbiamo presentato alla legge di stabilità mirano a potenziare gli effetti di misure in gran parte già previste" sottolinea in una nota Annamaria Parente, senatrice del Partito democratico, spiegando: "In particolare, ci stanno molto a cuore la proroga dell'esonero dai contributi per le nuovi assunzioni a tempo indeterminato e la loro estensione al 100 per cento al Sud, che ora è stata recuperata con una nuova copertura, il potenziamento delle risorse destinate alle politiche attive del lavoro e della previsione per chiudere la partita degli esodati."
"Per la flessibilità in uscita abbiamo proposto l'introduzione del prestito pensionistico nella forma di un assegno previdenziale anticipato ( Apa ) per i lavoratori entro i 5 anni dalla pensione che maturino i requisiti entro il 31 dicembre 2017 e proponiamo di defiscalizzare gli incentivi agli esodi volontari. - prosegue l'esponente PD - Importante l'emendamento sul congedo di paternità obbligatorio e retribuito di 15 giorni entro il primo mese di vita del bambino, che abbiamo presentato anche nella versione di 4 giorni perché vogliamo che comunque la misura passi". Parente conclude osservando: "Al rifinanziamento specifico delle politiche attive, che a regime dovrà diventare una disposizione ordinaria, destiniamo per ora ciò che rimane del fondo per l'attuazione del Jobs Act. Infine, altri emendamenti riguardano il rifinanziamento del fondo per il servizio civile e del voucher per le baby sitter e di limitare o eliminare i tagli ai patronati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: