le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge stabilità 2016, Marino (PD): riduzione tasse senza paragoni

"Un impegno di riduzione delle tasse che non ha paragoni con i governi precedenti", afferma in una nora Mauro Marino, senatore del PD, commentando l'approvazione della legge di stabilità 2016 a Palazzo Madama.

"Un impegno di riduzione delle tasse che non ha paragoni con i governi precedenti" afferma in una nora Mauro Marino, senatore del PD, commentando l'approvazione della legge di stabilità 2016 a Palazzo Madama.
"Sul fronte fisco c'è stata una attenzione particolare dell'esecutivo - riassume l'esponente dem -, a partire dall'abolizione della tassazione sulla prima casa, per ridare slancio economico alle famiglie e all'edilizia, compensazioni ai comuni, allentamento del patto di stabilità dei Comuni. E ancora, via l'IMU sulle attrezzature e sugli impianti utilizzati dalle imprese e 'imbullonati' al suolo, definitiva cancellazione dell'IMU e dell'IRAP su tutti i terreni agricoli, detrazioni fiscali per l'edilizia, assunzioni bonus edilizia, importanti semplificazioni fiscali e sul fronte pensioni aumenta la 'no tax area' ossia la soglia di reddito entro la quale i pensionati non versano l'Irpef, via libera alla proroga della cosiddetta opzione donna, il regime sperimentale per donne che intendono lasciare il lavoro con 35 anni di contributi e 57-58 anni di età viene esteso al 2016, anno in cui devono essere maturati i requisiti."
"Sono i punti qualificanti di una legge di stabilità che riduce finalmente le tasse. - conclude Marino - Continueremo su questa strada per ridare fiducia agli italiani".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: