le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge di stabilità 2015: più risorse al sistema esecuzione penale esterna

Donatella Ferranti , deputata el PD e presidente della commissione Giustizia, rende noto che è stato approvato in commissione Bilancio un emendamento alla legge di stabilità 2015 che prevede più risorse al sistema dell'esecuzione penale esterna (Uepe).

Più risorse al sistema dell’esecuzione penale esterna. E' quanto stabilisce un emendamento del relatore approvato stanotte in commissione Bilancio nel corso dell’esame della legge di stabilità, come rende noto in un comunicato Donatella Ferranti ricordando che era una delle priorità segnalate nel parere espresso dalla commissione Giustizia: La deputata del PD commenta: "E’ un segnale importante per far operare al meglio uffici divenuti ‘strategici’ dopo il potenziamento delle misure alternative al carcere attuato con le recenti riforme (tra cui la messa alla prova)". La presidente della commissione Giustizia quindi evidenzia: "Investire risorse rafforza l’obiettivo di rendere più moderno il sistema delle pene puntando anche sulle misure alternative". L’emendamento, in particolare, prevede infatti che il ministro della Giustizia destini le risorse derivanti dalle notificazioni di atti giudiziari all'Uepe (Ufficio per l'esecuzione penale esterna) per assicurarne la piena funzionalità.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: