le notizie che fanno testo, dal 2010

Bonus 80 euro a chi? No pensionati e disoccupati, ma a famiglie numerose

Matteo Renzi ha promesso che il bonus 80 euro sarà confermato anche nel 2015, ma a chi spetta e a chi non spetta? In sede di legge di stabilità, il governo intende estendere la platea degli aventi diritto al bonus 80 euro, ma non a pensionati, lavoratori autonomi (cioè con partita IVA) e nemmeno agli incapienti o disoccupati. L'idea è di inserire un "quoziente familiare" per dare il bonus 80 euro alle famiglie numerose con un solo stipendio.

Poiché il bonus Renzi da 80 euro ai dipendenti fino a 26mila euro non ha causato quello shock economico in cui sperava tanto il governo, in sede di legge di stabilità l'esecutivo potrebbe estendere la platea degli aventi diritto. Come già anticipato dal premier Matteo Renzi, il bonus 80 euro non arriverà né a pensionati, né ai lavoratori autonomi (cioè con partita IVA) e nemmeno agli incapienti o ai disoccupati, e questo perché al governo costerebbe troppo. Per finanziare nel 2015 il bonus 80 euro, infatti, le casse dello Stato dovranno "sborsare" 10 miliardi di euro, da sottrarre ai 17 miliardi che Carlo Cottarelli spera di "racimolare" attraverso la spending review. Poiché ad ottobre sarà chiaro dove e come il governo taglierà le spese dello Stato, creando di sicuro qualche mal di pancia, ecco che è necessario tamponare la ferita con una astuta mossa politica. Al vaglio dell'esecutivo, infatti, ci sarebbe l'allargamento del bonus Renzi per la famiglie numerose con un solo stipendio, il che costerebbe allo Stato solo tra i 200 e i 300 milioni di euro l’anno. L'idea, ancora da mettere nero su bianco, è quella di allargare la soglia per il bonus 80 euro a seconda del "quoziente familiare": ne potrebbero cioè usufruire quelle famiglie, con un solo stipendio, che guadagano all'anno fino a 31mila euro se con due figli a carico, fino a 40mila euro se con tre figli a carico e fino a 50mila se con quattro figli a carico.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: