le notizie che fanno testo, dal 2010

Legge bilancio 2018, UE: conti Italia non migliorati, governo dica verità

Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione europea per il lavoro, avverte che i conti pubblici dell'Italia non sono affatto migliorati e chiede al governo di dire la vertà agli italiani, soprattutto se si è sotto elezioni.

Nonostante il PD esulti per il fatto che il PIL cresce dell'1,8% rispetto al terzo trimestre 2016, i conti pubblici dell'Italia non sono affatto migliorati tanto che il governo dovrebbe essere "onesto con i cittadini" in materia soprattutto "quando si va a elezioni". A dirlo non è l'opposizione ma il vicepresidente della Commissione europea per il lavoro Jyrki Katainen il quale chiarisce: "La situazione in Italia non sta migliorando, - e aggiunge - la sola cosa che posso dire è che tutti gli italiani sanno qual è la situazione".

"Quanto alle nostre decisioni ne saprete di più la prossima settimana" prosegue l'ex primo ministro della Filandia, riferendosi al fatto che con ogni probabilità Bruxelles sta per inviare al governo Gentiloni una lettera con richiesta di chiarimenti sulla legge di bilancio 2018. La decisione finale sulla manovra italiana verrà comuqneu presa a maggio prossimo sulla base di tutti i dati consuntivi del 2017.

Al centro della diatriba un aggiustamento strutturale pari allo 0,6% del PIL nel 2018 chiesto dalla Commissione UE ma portato formalmente allo 0,3% dal governo anche se l'effettivo sforzo strutturale sarebbe appena dello 0,2%.
"Dobbiamo essere onesti, dobbiamo far sì che i cittadini conoscano qual è la situazione attuale, però dobbiamo essere onesti specialmente in situazione di Paesi che vanno alle elezioni, - precisa il falco' del rigore finanziario europeo - la gente merita di conoscere la situazione per poi decidere liberamente ciò che vuole decidere".

Mentre Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei , assicura che il governo "dice sempre la vertà agli italiani", il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan preferisce invece non rispondere alle accuse di Katainen assicurando solo: "Se ci saranno osservazioni sulla legge di bilancio, ne terremo conto".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Legge bilancio 2018, UE: conti Italia non migliorati, governo dica verità
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI