le notizie che fanno testo, dal 2010

Addio a Garibaldo Nizzola "lottatore che ha caratterizzato un'epoca"

Genova dice addio ad un mito della lotta greco-romana Garibaldo Nizzola, fortissimo lottatore che partecipò a quattro Olimpiadi, tre Mondiali, a svariati campionati europei nonché ai campionati italiani che dominò ininterrottamente dal 1947 al 1964 (tranne il '58). Aveva appena compiuto 85 anni.

La FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) ha ricordato dal suo sito Garibaldo Nizzola, scomparso nella sua Genova a 85 anni. Garibaldo Nizzola, figlio di un mito della lotta greco-romana quale era Marcello Nizzola (medaglia d'argento nel 1932 a Los Angeles), ha ottenuto nella sua carriera di lottatore diversi riconoscimenti. Come ricorda la FIJLKAM Garibaldo Nizzola "vinse la medaglia d'argento nei pesi leggeri ai Mondiale di Helsinki e ai Giochi del Mediterraneo del 1951 nello stile libero. Si classificò 4° alle Olimpiadi del 1948 e 1956. Per la sua attività agonistica fu insignito della Medaglia d'Onore al Merito Sportivo". Proprio sul sito dell'Associazione Medaglie d'Oro al valore atletico si trova una pagina dedicata a Garibaldo Nizzola quale "lottatore che ha caratterizzato un'epoca" ; emblematica l'introduzione alla breve biografia sportiva: "ha partecipato infatti a ben quattro Olimpiadi, tre Mondiali e poi campionati europei, coppe ed incontri internazionali, senza parlare dei campionati italiani che lo hanno visto vincitore ininterrottamente dal 1947 al 1964 tranne il '58 nelle categorie dei leggeri e medioleggeri sia nella lotta libera che nella greco-romana".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: