le notizie che fanno testo, dal 2010

Prima di Bruxelles l'UE attaccata anche in Mali: attentato contro l'EUTM

Poche ore prima dell'attentato di Bruxelles presso l'aeroporto internazionale e la metropolitana, nella stazione a pochi passi dal parlamento europeo, l'Unione europea è stata attaccata anche in Mali. Nella notte c'è stato in attacco a Mali nella città di Bamako, all'hotel Azalai Nord-Sud, che ospita la missione dell'Unione europea (EUTM - European Union Training Mission).

Poche ore prima dell'attentato di Bruxelles presso l'aeroporto internazionale e la metropolitana, nella stazione a pochi passi dal parlamento europeo, l'Unione europea è stata attaccata anche in Mali. Nella notte c'è stato in attacco a Mali nella città di Bamako, all'hotel Azalai Nord Sud, che ospita la missione dell'Unione europea (EUTM - European Union Training Mission) che è entrata nell'esercito del Mali. Per fortuna l'attacco è stato respinto ed è rimasto vittima solo un attentatore. L'attentato è avvenuto in un hotel situato nel quartiere ACI 2000 dove si trova anche il lussuoso Radisson Blu Hotel, attaccato il 20 novembre scorso da un gruppo jihadista che ha ucciso 20 persone. EUTM, che include circa 600 persone, riunisce i soldati europei provenienti da 25 paesi, attualmente sotto il comando tedesco. La missione è stata lanciata nel febbraio 2013, a seguito dell'operazione militare francese a caccia di jihadisti che controllavano il nord del Mali. Tra il marzo e l'aprile 2012, infatti, la vasta regione del nord del Mali è caduta sotto il controllo dei gruppi jihadisti legati ad Al Qaeda. EUTM ha come scopo quello di ricostruire un esercito maliano.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: