le notizie che fanno testo, dal 2010

Internet: 500 gigabit al secondo. Quando la rete è a "raggi fotonici"

Se l'ADSL italiana è di norma lenta, i ricercatori italiani progettano un modo di trasmettere sulle fibre ottiche "ordinarie" alla fantascientifica velocità di quasi 500 gigabit al secondo. Ma servirà per le grandi infrastrutture, nessuna speranza per il download e lo streaming casalingo.

Il risultato ha davvero qualcosa di magico, soprattutto perché ha a che fare con la velocità della luce e le fibre ottiche. Internet e in generale le reti di trasmissione dati diventano più veloci, anzi, enormemente più veloci, grazie alla ricerca di un team italiano formato dai ricercatori del Tecip (Tecnologie della Comunicazione dell'Informazione e della Percezione) della scuola superiore Sant'Anna insieme ai ricercatori del Laboratorio Nazionale di Reti Fotoniche del Cnit (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni). Grazie alla collaborazione di Ericsson i ricercatori hanno realizzato un sistema di trasmissione dati che trasmette all'incredibile velocità di 448 gigabit al secondo. Questa soluzione permetterà alle aziende di fonia e trasmissione dati di utilizzare le stesse reti aumentando la portata del flusso delle informazioni. Un vantaggio economico e strategico non indifferente. Ovviamente per ora niente ADSL casalinga a 448 gigabit al secondo, anche se la fantasia corre ai circa 1200 film in HD che si potrebbero scaricare ogni minuto. Questo sistema di trasmissione dati in fibra ottica polverizza il precedente record che era di soli 100 gigabit al secondo, sempre su doppia portante ottica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: