le notizie che fanno testo, dal 2010

DDL intercettazioni: il governo pone la fiducia

Alla fine il governo pone la fiducia sul DDL intercettazioni. A comunicarlo il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito. L'opposizione sul piede di guerra.

Alla fine è successo quello che già si sapeva. Il governo pone la questione di fiducia sul DDL intercettazioni. La fiducia sarà posta su un maxi-emendamento che praticamente riassume il contenuto del DDL. Ad annunciarlo il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito. L'opposizione sbatte i piedi, nel vero senso della parola mentre il governo giustifica la questione di fiducia dicendo che è arrivato il momento della decisione, visto che sul tema si è già discusso a lungo. Inoltre la scelta della fiducia è arrivata, sempre secondo il governo, per l'ostruzionismo fatto dall'opposizione e quindi la commissione non ha potuto votare gli emendamenti al testo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: