le notizie che fanno testo, dal 2010

Blocco traffico a Roma: stop auto e moto 30 dicembre. E per Capodanno?

Dopo le targhe alterne, a Roma arriva un nuovo blocco traffico. La notizia, in realtà, sembra essere passata un po' in sordina, anche se l'ordinanza impone lo stop di diverse categorie di veicoli. E forse i romani rischiano di andare a piedi anche a Capodanno.

Dopo le targhe alterne, a Roma arriva un nuovo blocco traffico. La notizia, in realtà, sembra essere passata un po' in sordina, tanto che ascoltati diversi romani molti hanno confessato di non essere a conoscenza del fatto che una nuova ordinanza del Comune di Roma impone per le giornate di giovedì 29 dicembre (ieri) e venerdì 30 dicembre 2011 (oggi) il divieto di circolazione dalle 7:30 alle 20:30 all'interno della Fascia Verde (la mappa al link http://is.gd/V1Rbkr) per alcune categorie di auto e moto. In particolare, lo stop riguarderà autoveicoli a benzina "euro 0", "euro 1"; autoveicoli diesel "euro 0", "euro 1" e "euro 2"; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi "euro 0" e "euro 1"; microcar diesel "euro 0" e "euro 1". Come sempre esentati dal blocco traffico i veicoli alimentati a metano e a GPL, e veicoli a trazione elettrica ed ibridi. Come spiega il Dipartimento Tutela Ambiente e del Verde del Comune di Roma, il blocco del traffico si è reso necessario "a causa del persistere di un alta concentrazione di polveri sottili (PM 10) nell'atmosfera, con il superamento dei livelli di inquinanti nell'aria superiori al limite stabilito dalla vigente normativa". Il Comune di Roma avverte, inoltre, che "in base alle previsioni modellistiche di ARPA Lazio, è previsto, per le prossime 24-48-72 ore, una permanente situazione di criticità relativa alle concentrazioni delle sostanze inquinanti", che quindi potrà tradursi presumibilmente in un prolungamento del blocco traffico a Roma, anche forse nella giornata di Capodanno e del 1 gennaio. Per adesso, comunque, il blocco traffico terminerà oggi 30 dicembre alle ore 20:30.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: