le notizie che fanno testo, dal 2010

Blocco traffico Milano: revocato stop diesel Euro 3 dal 16 dicembre

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia comunica di aver firmato "il provvedimento di revoca dell'ordinanza 111-2011, esclusivamente nella parte in cui era previsto il divieto di circolazione per i diesel Euro 3 fino a venerdì 23 dicembre".

Nell'annunciare che "è ora di cambiare il regolamento comunale sull'arte da strada" il sindaco di Milano Giuliano Pisapia comunica di aver firmato "il provvedimento di revoca dell'ordinanza 111-2011, esclusivamente nella parte in cui era previsto il divieto di circolazione per i diesel Euro 3 fino a venerdì 23 dicembre". Dal 16 dicembre, quindi, anche le auto diesel Euro 3 non dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato potranno tornare a circolare (leggi ordinanza http://is.gd/3AjbSG). Su Facebook, invece, Pisapia dà appuntamento domenica 18 Dicembre, alle ore 16.30 al Teatro Parenti, "per confrontarsi insieme, artisti di strada e amministrazione comunale, sul nuovo regolamento", incontro organizzato grazie anche alla collaborazione, precisa il sindaco, "dell'associazione ex-voto (www.nonriservato.net), all'interno dello splendido elita sundaypark (www.elitamilano.org)". "E' tempo di incontrarci e discutere in quale modo farlo - spiega Giuliano Pisapia - perché finalmente si valorizzi quell'arte di strada che per troppo tempo è stata considerata come un problema. Cambiare rotta significa ricominciare a vedere nell'arte di strada una preziosa risorsa per tutta Milano. Ricominciare a valorizzare quella parte di cultura che incontriamo e aprrezziamo casualmente in strada, molto di più in tutte le altre città italiane ed europee, ma che a Milano fino ad oggi fatica ad esprimersi. Ricominciare anche a valorizzare quegli artisti, tanti e talentuosi, che potrebbero donare, con un cappello per terra, energia, colore, cultura e vita alle nostre strade".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# arte# auto# energia# Facebook# Giuliano Pisapia# Milano# Parenti