le notizie che fanno testo, dal 2010

Influenza: picco per i bambini raggiunto, 6 su 10 a letto

Bambini a letto sotto le coperte per l'influenza. La Federazione medici pediatri si lamenta delle vaccinazioni in calo per questa malattia infettiva, mentre i cittadini sembrano sempre più propensi a "passarla" anziché vaccinarsi.

L'influenza ha mandato sei bambini su dieci a letto in questi giorni. Lo afferma Giuseppe Mele, presidente nazionale della Federazione medici pediatri (Fimp) "Siamo al picco massimo, ormai il 60 per cento dei bambini è a letto" e si lamenta: "purtroppo quest'anno il ricorso alla vaccinazione è ulteriormente diminuito". Il fatto che i vaccini quest'anno non abbiano catturato l'entusiasmo dei cittadini è stato più volte stigmatizzato da parecchie organizzazioni che sperano, sempre per il bene dei cittadini, che questo trend si inverta.
Il fatto che le persone non siano più tanto disposte a vaccinarsi è un fenomeno interessante e in fase di studio, perché causato da molti fattori, sia psicologici sia di informazione sia di convinzione personale. Ovviamente quando c'è libertà di scelta ci possono essere anche di questi "problemi". Fa riflettere una dichiarazione di Giuseppe Mele riportata dall'Adnkronos che dice: "I vaccini sono un dono di Dio e chi li denigra rischia di vanificare una forma di prevenzione che invece è assolutamente necessario perseguire". Fatto sta che, come sempre succede e sempre è successo, qualche ragazzino sarà stato felice di passare un po' di giorni sotto le coperte invece che sui banchi di scuola.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: