le notizie che fanno testo, dal 2010

Inflazione: più 1,7% carrello spesa. Federconsumatori: non più sostenibile

Federconsumatori commenta i dati Istat sull'inflazione ad ottobre 2017.

"Il tasso di inflazione nel mese di ottobre si attesta al +1% - segnalano in un comunicato da Federconsumatori -, facendo registrare una impercettibile frenata (appena il -0,1%) rispetto al mese precedente. Continuano invece ad aumentare i prezzi dei prodotti a più alta frequenza di acquisto, noti come 'carrello della spesa', che toccano quota +1,7%."

"Non è certo necessaria l'analisi di un economista per comprendere che tale andamento non è più sostenibile - precisa dunque la federazione dei consumatori -, soprattutto perché l'aumento dei prezzi contrasta con le condizioni economiche dei cittadini, i cui redditi continuano drammaticamente a consumarsi, e si accompagna ad un mercato occupazionale in gravissima crisi. Basti pensare che questo tasso di inflazione comporta ricadute annue di +324 euro a famiglia. La mancanza di lavoro è da anni una delle principali piaghe socioeconomiche che affliggono il nostro Paese, con conseguenze sia sui redditi delle famiglie - poiché genitori e nonni si vedono costretti a correre in soccorso di figli e nipoti disoccupati - che sulla domanda interna."

«Interventi rapidi e concreti per il rilancio dell'occupazione, attraverso provvedimenti che superino la logica dei bonus operando un taglio delle tasse sul lavoro, non sono più rinviabili» dichiara Emilio Viafora, Presidente di Federconsumatori.

"E' inoltre necessario mettere in atto un capillare monitoraggio di prezzi e tariffe per evitare che - si fa sapere infine -, come spesso accade, si verifichino aumenti del tutto inspiegabili."

© riproduzione riservata | online: | update: 14/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Inflazione: più 1,7% carrello spesa. Federconsumatori: non più sostenibile
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI