le notizie che fanno testo, dal 2010

Latina scalo: morta 15enne investita. Caccia alla monovolume scura

Non ce l'ha fatta la giovane 15enne di Latina scalo, investita nella notte da un'auto, il cui conducente è scappato senza prestare soccorso. La polizia cerca una "monovolume di colore scuro".

Alessia Calvani, 15 anni, è purtroppo deceduta questo pomeriggio all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina dove era stata ricoverata nella notte in gravissime condizioni, dopo essere stata investita da un'auto. La giovane 15enne di Latina scalo era uscita con un'amica e intorno alle 23:30 di stanotte stava tornando a casa a piedi. Mentre attraversava la strada però, sembra in via della Stazione, all'altezza dell'ufficio postale di Latina scalo e a circa 10 metri dall'ufficio della polizia municipale, una macchina l'ha presa in pieno, lasciandola a terra, esanime. A chiamare immediatamente i soccorsi l'amica, mentre il conducente della vettura scappava senza prestare soccorso. Immediatamente ricoverata all'ospedale Santa Maria Goretti, Alessia Calvani è morta dopo qualche ora per i gravi traumi riportati. La polizia sta cercando il proprietario della vettura, una "monovolume di colore scuro" come riferisce il comandante provinciale della Polstrada Francesco Ciprino su testimonianza dell'amica di Alessia Calvani, che ha saputo ricostruire l'incidente stradale. La Polstrada spiega quindi che "se qualcuno avesse visto la vettura sfrecciare tra via della Stazione, via Epitaffio e la zona industriale di Latina scalo può segnalare l'accaduto alle forze dell'ordine" perché "ogni testimonianza può essere utile a rintracciare il responsabile che - aggiunge il comandante Ciprino - invito a riflettere e a costituirsi quanto prima".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: