le notizie che fanno testo, dal 2010

IndyCar, dramma a Las Vegas. Muore Wheldon, pilota di 33 anni

Poteva vincere un assegno da 5 milioni di dollari, ma purtroppo dal circuito ovale di Las Vegas per il campionato IndyCar, Dan Wheldon è uscito in elicottero, a seguito di un incidente che ha coinvolto 15 vetture. Una volta arrivato in ospedale per lui non c'è stato niente da fare.

Si è vista la sua macchina volare sopra un'altra, poi un carambola infernale che ha coinvolto 15 vetture. Dall'incidente avvenuto ieri a Las Vegas, nell'ultima gara del campionato IndyCar sul circuito Nevada, Dan Wheldon non si è salvato. Il dramma è accaduto durante il 12mo giro del velocissimo ovale (con vetture lanciate oltre i 350 km-h) quando alla curva 2 Wheldon si trova davanti a un cumulo di vetture ferme per un incidente già innescato. Il pilota non è riuscito ad evitarle, facendo sì che la sua monoposto prendesse il volo fino a sbattere contro le barriere di protezione e il muretto che delimita l'ovale. Wheldon, in condizioni gravissime, viene subito portato via da un elicottero ma quando arriva in ospedale non c'è più nulla da fare. Wheldon aveva 33 anni e in quella gara sperava di vincere un assegno da 5 milioni di dollari da dividere con uno spettatore, messo in palio dal Ceo della IndyCar.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# incidente# IndyCar# vista# volo