le notizie che fanno testo, dal 2010

Incidente Napoli: Mini One precipita da via Petrarca. Morti tre 19enni

Un bruttissimo incidente in via Petrarca, a Napoli, che ha causato la morte di tre giovanissimi, 19 anni, a bordo della loro Mini One. Forse a causa della elevata velocità, hanno perso il controllo della vettura precipitando dal belvedere per una cinquantina di metri.

"E' la classica strage del sabato sera, ragazzi che corrono nel cuore della notte, magari all'uscita della discoteca" spiegano i vigili urbani arrivati sul posto di un bruttissimo incidente che ha causato la morte di tre giovanissimi di Napoli, di soli 19 anni. Stando alle prime ricostruzioni, infatti, la Mini One su cui viaggiavano, forse per l'elevata velocità, avrebbe perso il controllo della strada in via Petrarca, sfondando la ringhiera del belvedere e volando "in orizzontale per 9 metri" per poi precipitare "per altri 45" come racconta il comandante dei vigili urbani, Luigi Sementa. L'auto, toccando terra, si è completamente distrutta, ma "se la velocità fosse stata intorno ai 70-80 chilometri orari, l'auto avrebbe impattato sulla rampa privata immediatamente sotto la sede stradale. Invece ci è praticamente volata sopra" conclude il comandande, facendo capire che è probabile come sia stata la folle velocità della vettura a causare la strage. La magistratura, come consueto, ha ordinato di effettuare l'autopsia sul corpo dei tre giovanissimi, anche per stabilire se sotto effetto di qualche sostanza (alcol o droghe) al momento dell'incidente, che non ha coinvolto nessun'altra vettura. Quando giunti sul posto, alcuni familiari alla vista della scena dell'incidente hanno accusato un malore, necessitando l'intervento del 118.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: