le notizie che fanno testo, dal 2010

Base jumping: morto Uli Emanuele, schianto su una roccia in Svizzera

Sarebbe morto nello schianto contro una roccia in Svizzera Uli Emanuele, 30enne base jumper altoatesino. Uli Emanuele era divenuto celebre per il volo con la tuta alare attraverso un anello di fuoco e una "cruna d'ago", cioè una fessura tra le roccie larga poco più di due metri e mezzo.

Tragedia nel mondo degli sport estremi: è morto Uli Emanuele, celebre base jumper altoatesino. Il decesso è stato confermato dallo staff di Uli Emanuele ma per il momento trapelano pochi particolari di quello che comunque viene descritto come un incidente nel corso delle riprese del suo ultimo video, forse uno di quelli spettacolari con la sua tuta alare.

Quel che appare certo è che Uli Emanuele si trovava in Svizzera, nel canton Berna, e stando alle prime indiscrezioni dovrebbe essere morto nello schianto contro una parete rocciosa durante un lancio con due suoi amici, come riporta Quotidiano.net che cita l'emittente altoatesina Video 33-Sdf.

Il 30enne jumpers era divenuto famoso soprattutto per il volo con la tuta alare attraverso un anello di fuoco e una "cruna d'ago", cioè una fessura tra le roccie larga poco più di due metri e mezzo.

Il base jumping è uno sport estremo che consiste nel lanciarsi nel vuoto da varie superfici, rilievi naturali, edifici o ponti, e atterrare mediante un paracadute. A causa dell'elevata pericolosità di questo sport, molti Paesi hanno dichiarato illegale questa attività.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# base jumper# incidente# Svizzera# video# volo