le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio Pomezia: pericolo diossina nell'agro. Asl 6: lavare frutta e verdura

Asl Roma 6 diffonde le proprie disposizioni riguardo il maxi incendio alla EcoX di Pomezia, sulla Pontina, che ha prodotto una enorme nube tossica. La Asl invita a lavare nei prossimi giorni, con molta accuratezza, frutta e verdura di propria produzione. Ma il pericolo è la ricaduta di diossina nell'agro.

Il sindaco di Pomezia, dopo aver diramato attrverso una ordionanza le disposizioni per evitare di rimanere intossicati dalla nube nera e tossica scaturita dal maxi incendio alla EcoX, dove sono bruciate balle compresse di materiale plastico, diffonde anche le disposizioni della Asl Roma 6.

"Si invita la cittadinanza - si legge a tenere cautelativamente chiuse le finestre di abitazioni, scuole, uffici, strutture sanitarie e socio-assistenziali; a limitare temporaneamente gli spostamenti non necessari; a di lavare nei prossimi giorni, con molta accuratezza, frutta e verdura di propria produzione".

Il problema, però, rischia di essere ben più grave. Le diossine prodotte dall'incendio infatti rischiano con ogni probabilità di ricadere neell'agro di Pomezia, dove sono presenti numerose fattorie e aziende zootecniche e agricole che vendono i loro prodotti in tutto il Lazio e non solo.

© riproduzione riservata | online: | update: 05/05/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
incendio Lazio Pomezia Roma scuole
social foto
Incendio Pomezia: pericolo diossina nell'agro. Asl 6: lavare frutta e verdura
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI