le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio Parco Cinque Terre: 7 ettari di bosco bruciati. Forse dolo

Nel pomeriggio di ieri un grosso incendio ha tenuto col fiato sospeso (letteralmente) gli abitanti di Riomaggiore e Manarola (La Spezia), a causa dell'incendio divampato nel Parco delle Cinque Terre.

Finora, per fortuna, le cronache si erano occupate poco o niente di incendi che spesso d'estate devastano diverse regioni italiane. Ha colto quindi un po' tutti di sospresa l'incendio che si è esteso a macchia d'olio nel Parco nazionale della Cinque Terre, nei boschi sopra Riomaggiore e Manarola (La Spezia). Le fiamme hanno cominciato a divampare intorno alle 14:00 dell'11 agosto, sembra nella zona del Lavaccio. Ad accorgersi del pericolo anche i tanti turisti che passeggiavano tra i sentieri del parco delle Cinque Terre, che hanno allertato immediatamente i vigili del fuoco. Per cercare di tener lontane le fiamme dal centro abitato, sono stati prontamente utilizzati due elicotteri della Regione Liguria e un Canadair. Intorno alle 17:00 le fiamme hanno cominciato a ritirarsi, così come il vento, e solo piccoli focolai attendevano di essere spenti. Il forte odore di bruciato sembra che abbia raggiunto anche La Spezia, distante una ventina di chilometri. Qualcuno parla di dolo, anche se forse l'incendo potrebbe essere stato causato da un fuoco acceso per bruciare le sterpaglie.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: