le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai3: a "Radici - L'altra faccia dell'immigrazione" la Repubblica Dominicana di Rafael

"Rafael Nunez viene dalla Repubblica Dominicana e vive in Italia, a Riccione, da più trent'anni. Ha organizzato spettacoli di musica e danza latina, ha fatto il Dj nelle discoteche e ha 'contagiato' con i suoi ritmi persino il re del liscio, Raoul Casadei", si dà notizia dalla Rai.

"Rafael Nunez viene dalla Repubblica Dominicana e vive in Italia, a Riccione, da più trent'anni. - scrive la tv pubblica di Stato - Ha organizzato spettacoli di musica e danza latina, ha fatto il Dj nelle discoteche e ha 'contagiato' con i suoi ritmi persino il re del liscio, Raoul Casadei. 'I momenti più emozionanti della mia vita? – racconta - Quando mi hanno detto che potevo partire per l'Italia e quando mi sono trovato tra le braccia un fagottino, mio figlio'."
Si informa poi: "Rafael è il primo protagonista della nuova edizione di 'Radici - L'altra faccia dell'immigrazione', la serie di reportage di Davide Demichelis dedicati all'immigrazione regolare in Italia, in onda da venerdì 26 giugno alle 23.00 su Rai3 per sette settimane. Con Demichelis, Rafael - che è innamorato del nostro Paese - torna nella propria terra e nella città natale, Jarabacoa, fra ponti tibetani, fiumi e cascate nascoste nella nebbia. Ma il viaggio si snoda anche tra le balene nel Golfo di Samanà, la movida della notte, le radio locali e i mille parenti della famiglia Nunez, a partire dalla mamma, gli zii, le zie e soprattutto un numero incalcolabile di cugini. Un'occasione per raccontare - come negli altri casi - le curiosità, la gioia e la commozione di chi torna nel proprio paese per riviverlo alla luce della sua nuova vita. Dopo Rafael, toccherà ad altri personaggi che vivono stabilmente in Italia tornare a 'casa' con Davide: Majdi Karbai da Milano alla Tunisia, Sonila Alushi da Bergamo all'Albania, Maribel Nunez da Verona al Perù, Emelyn Baldos da Torino alle Filippine. Ma non solo, perché per la prima volta 'Radici' torna anche a incontrare luoghi e protagonisti delle prime puntate, realizzate nel 2011: la Bolivia di Rosita Carmina Ruiz e il Senegal di Magatte Dieng. Un'occasione per tornare nei Paesi d'origine in una sorta di 'com'è andata a finire' per scoprire, oggi, la loro vita in Italia, il loro lavoro, la loro integrazione."
" 'Obiettivo del programma, realizzato in collaborazione con il Ministero dell'Interno e il Fondo europeo per l'integrazione di cittadini di Paesi terzi - dice Davide Demichelis - è avvicinare il pubblico ai luoghi dai quale proviene ormai un decimo della nostra popolazione, e al tempo stesso conoscere le radici dei nuovi italiani che vivono qui e provano la gioia e l'emozione di tornare nelle terre natali di cui raccontiamo vita e cultura'" ragguaglia infine la Rai.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: