le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti, Gasparri: inutile aspettare UE, Alfano dimostri che Italia non è terra di nessuno

"Ancora nessuna decisione operativa da parte del governo italiano per risolvere il problema immigrazione. Il Viminale ha rimandato l' apertura dei centri di riconoscimento e Alfano si è addirittura preso due mesi di tempo per avviarli", sottolinea in una nota Maurizio Gasparri, senatore di FI.

"Ancora nessuna decisione operativa da parte del governo italiano per risolvere il problema immigrazione. Il Viminale ha rimandato l' apertura dei centri di riconoscimento e Alfano si è addirittura preso due mesi di tempo per avviarli. E nel frattempo che facciamo?" domanda Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia.
"È piuttosto indispensabile distinguere immediatamente chi è profugo e può chiedere asilo - prosegue l'esponente forzista -, da chi invece è clandestino e va rispedito a casa". Gasparri conclude: "Anche oggi ci sono stati sbarchi in Sicilia perché nessuno ferma i trafficanti e continua lo scafismo di Stato. Serve un segnale immediato che l' Italia fa sul serio e non è terra di nessuno. Altri alzano barriere e proteggono confini mentre noi continuiamo con una politica sciagurata. Inutile aspettare l' Europa. Il governo italiano deve prendere decisioni drastiche e rapide per porre fine a questa situazione vergognosa".

© riproduzione riservata | online: | update: 17/09/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Migranti, Gasparri: inutile aspettare UE, Alfano dimostri che Italia non è terra di nessuno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI