le notizie che fanno testo, dal 2010

Marocchino tenta di salvare nipote ma annega nel Po

Un uomo di 53 anni, marocchino, tenta di salvare la nipote in balia della acque del Po ma a sua volta viene trascinato via dalla corrente, annegando.

Un marocchino di 53 anni, che era entrato nelle acque del Po insieme ad altri familiari, è stato trascinato via delle forti correnti, e purtroppo è stato ritrovato solo due ore dopo, quando però era ormai troppo tardi. L'uomo si era addentrato all'interno del fiume per cercare di salvare la nipote di 21 anni in difficoltà a causa della corrente. A sua volta, però, il marocchino è rimasto in balia delle acque del Po, e poco dopo è scomparso nel fiume. Appena lanciato l'allarme, sul posto sono giunti i vigili del fuoco, che non hanno potuto fare altro che trasportare a riva il corpo del 53enne dopo un paio d'ore di ricerche. La ragazza per fortuna si è salvata, ricoverata per accertamenti al Santa Croce di Moncalieri anche perché presa da una crisi nervosa a causa della morte dello zio.

© riproduzione riservata | online: | update: 18/08/2012

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
crisi fiume Moncalieri
social foto
Marocchino tenta di salvare nipote ma annega nel Po
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI