le notizie che fanno testo, dal 2010

Marin (Forza Italia): già superati i limiti di ospitare i migranti

"Dopo che le nostre stazioni ferroviarie sono state trasformate in un grande centro d' accoglienza a cielo aperto, dopo il caos nella zona di frontiera a Ventimiglia, dopo l' emergenza sanitaria, insomma, dopo che l' Italia è stata trasformata in un vero e proprio parcheggio della disperazione, l' Europa continua a ritenere l' emergenza immigrazione una questione solo italiana", da FI una nota di Marco Marin.

"Dopo che le nostre stazioni ferroviarie sono state trasformate in un grande centro d' accoglienza a cielo aperto, dopo il caos nella zona di frontiera a Ventimiglia, dopo l' emergenza sanitaria, insomma, dopo che l' Italia è stata trasformata in un vero e proprio parcheggio della disperazione, l' Europa continua a ritenere l'emergenza immigrazione una questione solo italiana. E questo avviene a causa della debolezza, per non dire inconsistenza, del governo Renzi, che ha avallato un accordo al ribasso nella UE e, così facendo, ha di fatto accettato che siano gli italiani a dover scontare praticamente quasi totalmente il peso dell' accoglienza. In tutto questo sembra che il nostro governo ancora non si sia accorto della gravità della situazione. Sappiamo tutti, infatti, che agli 86.000 migranti che ospitiamo nei centri di accoglienza vanno aggiunte le migliaia di persone che vivono nel nostro Paese in clandestinità. Ma oggi viene annunciato un bando per altri diecimila posti per l'accoglienza. Si continua, insomma, a far finta di nulla, forzando i già superati limiti della nostra possibilità di ospitare i migranti. E tutto questo nonostante i 'no' dei sindaci e dei presidenti di Regione che, evidentemente, vengono considerati come dei capricci mentre invece sono voci importanti che si levano a difesa dei propri concittadini. Il governo è debole con i forti, l'Europa, e forte con i presunti deboli, i comuni. L' Italia che immaginiamo e vogliamo noi non è questa. E così non la vogliono neanche gli italiani," commenta in un comunicato Marco Marin, senatore di Forza Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: