le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega Nord, Attaguile: Cara di Mineo si conferma il bancomat dei partiti

"La turbativa d'asta era solo l'inizio. Come volevasi dimostrare: dall'indagine sul Cara di Mineo stanno emergendo ombre inquietanti sulla gestione del centro di accoglienza, che si conferma essere il postificio e il bancomat elettorale dei partiti di governo, che a Roma alimentano l'immigrazione senza fine, Ncd in primis", così in una nota Angelo Attaguile dal Carroccio.

"La turbativa d'asta era solo l'inizio. Come volevasi dimostrare: dall'indagine sul Cara di Mineo stanno emergendo ombre inquietanti sulla gestione del centro di accoglienza - afferma in una nota Angelo Attaguile, esponente della Lega Nord -, che si conferma essere il postificio e il bancomat elettorale dei partiti di governo, che a Roma alimentano l'immigrazione senza fine, Ncd in primis". Il coordinatore di Noi Con Salvini - Sicilia e segretario della commissione Antimafia commenta la notizia dei cinque nuovi indagati per la vicenda del Cara di Mineo, tra cui figura il sindaco Anna Aloisi, denunciando lo "squallido e sporco business sulla pelle degli immigrati. - ed aggiunge - Un mangimificio che ha fatto comodo, fino ad oggi, ai partiti per garantirsi voti, favori, potere, appalti". L'esponente del Carroccio prosegue: "Le cronache fanno emergere scenari inquietanti, una rete clientelare organizzata, come da noi denunciato fin dall'inizio e come già anticipato dalla procura di Caltagirone: 700 nomi di coinvolti e presunti coinvolti, molti dei quali 'eccellenti', fanno tremare i piani alti della politica siciliana e romana. Più l'inchiesta procede più si scopre con allarmante lucidità che l'unica ragione che ha fino ad oggi orientato le scelte di questo governo dell'invasione è il becero interesse materiale e la volontà di speculare sul traffico di immigrati, da cui i partiti rappresentati a Palazzo Chigi hanno tratto una miniera di soldi e di voti, come conferma anche Mafia Capitale. - concludendo - Uno squallido business criminale, coperto e alimentato da un esecutivo complice. Attendiamo nuovi sviluppi dall'inchiesta. Continueremo a denunciare la vergognosa e delinquenziale gestione dell'immigrazione, che sta alimentando corruzione, caos, insicurezza e rischi: il peggiore scandalo nella storia della Repubblica."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: