le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega Nord, Arrigoni: realtà dati sull'immigrazione sono da spavento

"Siamo seriamente preoccupati per le dichiarazioni di Alfano, il ministro è fuori controllo. Cerca di nascondersi dietro agli inglesismi alla 'policy' sperando che la gente non capisca. Peccato che i cittadini sappiano che le sue sparate sono da manicomio, e che la realtà dei dati sull'immigrazione sono da spavento", comunica in una nota il parlamentare della Lega Nord Paolo Arrigoni.

"Siamo seriamente preoccupati per le dichiarazioni di Angelino Alfano, il ministro è fuori controllo. Cerca di nascondersi dietro agli inglesismi alla 'policy' sperando che la gente non capisca. Peccato che i cittadini sappiano che le sue sparate sono da manicomio, e che la realtà dei dati sull'immigrazione sono da spavento. Alla fine dell'anno saranno oltre 100mila gli immigrati inseriti nel sistema di accoglienza, i posti disponibili tra Cara e Sprar sono solo 29.000 mentre quelli definiti 'sistemazioni temporanee' cioè gli alberghi e abitazioni sfitte cercati disperatamente dai prefetti sono a oggi 57.000. Inoltre è chiaro che il sistema di esame delle richieste di asilo non funzioni, sono troppo lente e solo una piccolissima parte dei richiedenti risulta poi averne diritto. Ciò significa che chi sbarca è clandestino e la maggior parte di questi non ha diritto alla protezione perché non fugge da guerre e persecuzioni e quindi vive sulle spalle degli italiani anche per anni. Ricordiamo ad Alfano che la sua politica demenziale ci costerà solo quest'anno un miliardo per il vitto e l'alloggio" riferisce in una nota Paolo Arrigoni, senatore della Lega Nord.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: