le notizie che fanno testo, dal 2010

Immigrati, UE: necessità di una "protezione internazionale"

Il commissario UE per gli Affari Interni e responsabile europeo per l'Immigrazione Cecilia Malmstrom ha spedito una lettera che invita ogni singolo governo dei 27 Stati dell'Unione europea ad attuare delle serie politiche in merito all'emergenza immigrazione.

Il commissario UE per gli Affari Interni e responsabile europeo per l'Immigrazione Cecilia Malmstrom ha spedito una lettera che invita ogni singolo governo dei 27 Stati dell'Unione europea ad attuare delle serie politiche in merito all'emergenza immigrazione. In particolare la Malmstrom sottolinea l'assoluta necessità di una "protezione internazionale" in merito "il costante e probabilmente crescente flusso di profughi dal territorio libico". Per questo motivo Cecilia Malmstrom propone "l'attivazione di una procedura speciale dar loro assistenza sul territorio", piano che verrà discusso probabilmente il prossimo 11 aprile a Lussemburgo. Il funzionario dell'UE invita poi a "mostrare solidarietà verso i Paesi vicini" in prima linea "attraverso la ridistribuzione" dei rifugiati e di muoversi "in uno spirito di condivisione delle responsabilità e in stretta collaborazione con l'UNHCR".
Il commissario spiega inolte che vi è l'intenzione di rafforzare il Frontex oltre a proporre un progetto operativo "speciale" congiunto UE-Tunisia che consentirà di arginare i flussi di migranti, dotando da una parte le autorità tunisine di maggiori mezzi per un efficace controllo delle frontiere e di agevolazioni per i rimpatri, dall'altra di poter assistere più agevolmente quei Paesi dell'UE maggiormente esposti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: