le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl carceri, ok Camera. La Russa: mi meraviglio del voto di Forza Italia

La Camera approva in maniera definitiva il ddl sulle pene alternative al carcere, che contiene anche la depenalizzazione dell'immigrazione clandestina. Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d'Italia, si dice "meravigliato" per la posizione di Forza Italia, che ha votato con la maggioranza, anche se tra gli astenuti sembrano esserci molti deputato forzisti.

La Camera approva in maniera definitiva il ddl sulle pene alternative al carcere, che contiene anche la depenalizzazione dell'immigrazione clandestina. Il testo è stato approvato a Montecitorio con 332 sì, 104 no e 22 astenuti. Contro il provvedimento si sono espressi la Lega Nord, il MoVimento 5 Stelle e Fratelli d'Italia. Molti degli astenuti si sono invece registrati tra i banchi di Fratelli d'Italia. Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d'Italia, si dice quindi "meravigliato" per la posizione di Forza Italia, sottolineando: "Capisco gli esponenti del Nuovo centrodestra che sono al governo e che hanno quindi un obbligo di permanenza, ma non quelli di FI che dicono di stare all'opposizione". Per La Russa, quindi, "Forza Italia si accoda in maniera vergognosa ad una mistificazione del modo di affrontare il problema dell'immigrazione che finisce con l'essere d'aiuto non solo alla clandestinità e alla criminalità ma anche ai trafficanti di uomini". Il deputato di Fratelli d'Italia afferma infatti che "abolendo il reato di immigrazione clandestina non diminuiranno le tante morti che invece sono il frutto di quella politica di finta accoglienza tanto cara a sinistra e che attira ogni anno migliaia e migliaia di uomini e donne facendogli prima immaginare che qui troveranno il paese dei balocchi per poi relegarli ad una vita di miseria. - aggiungendo - La politica corretta è quella di governare i flussi migratori, non quella di dire 'venite, venite, qui c'è posto per tutti' ".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: