le notizie che fanno testo, dal 2010

Catania, Scilipoti: i 128 immigrati rinchiusi senza diritti

In riferimento ai 128 immigrati clandestini, dirottati ieri dalle unità navali italiane verso il porto di Catania, Domenico Scilipoti dell'IdV ricorda che "gli immigrati, pur se clandestini, sono esseri umani" e domani si recherà al Palalitta per verificare le loro condizioni.

"Sono stati rinchiusi presso il Palalitta, senza dare la possibilità a rappresentanti di associazioni umanitarie o ad autorità civili di istaurare un minimo contatto", denuncia in una nota il deputato dell'Italia dei Valori Domenico Scilipoti, in riferimento ai 128 immigrati clandestini, dirottati ieri dalle unità navali italiane verso il porto di Catania. "Il comportamento delle Forze dell'Ordine andrebbe stigmatizzato - continua Scilipoti - gli immigrati, pur se clandestini, sono esseri umani".
Domenico Scilipoti ricorda inoltre che deve sempre essere "verificata l'ammissibilità dello status di rifugiato e la richiesta di asilo politico" e anche per questo motivo domani si recherà, insieme al senatore Giambrone e al consigliere provinciale Porrovecchio, "al Palalitta per verificarne di persona le condizioni fisiche, morali e la loro situazione giuridica e umanitaria".

© riproduzione riservata | online: | update: 27/10/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Catania, Scilipoti: i 128 immigrati rinchiusi senza diritti
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI