le notizie che fanno testo, dal 2010

Canale d'Otranto: 8 migranti dispersi in mare, 4 tratti in salvo

Manca ancora l'ufficialità, ma sarebbero 8 i migranti dispersi nel mare di fronte al canale di Otranto, a sud di Leuca, mentre sono 4 gli uomini tratti in salvo, tutti a quanto pare nordafricani, forse libici.

Sembrano essere 8 i migranti dispersi nel mare di fronte al canale di Otranto. Una imbarcazione di circa sei metri, in vetroresina, è infatti naufragata questa mattina, intorno alle 7:00, a circa sei miglia dalla punta del Salento, tra Leuca e Torre Vado (provincia di Lecce), come racconta uno dei quattro migranti tratti in salvo.
L'uomo, di origini nord africane, forse libico, pare che abbia raccontato che a bordo del natante erano in tutto dodici persone.
Sul posto i mezzi della Guardia di finanza, coordinata dalla Capitaneria di porto di Gallipoli, mentre i quattro migranti tratti in salvo sono stati già trasferiti nel porticciolo di Leuca.
Ancora sconosciute le cause del naufragio. L'imbarcazione sarebbe stata trovata con solo la prora fuori dall'acqua.
I soccorritori, inoltre, ipotizzano che con una barca così piccola la partenza dei migranti possa essere avvenuta dalle coste della Grecia e non del Nord Africa, anche se al riguardo non ci sono finora conferme.
Le ricerche dei dispersi proseguono, e per fortuna le condizioni del mare sembrano essere abbastanza buone.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# acqua# Africa# Gallipoli# Grecia# Lecce# mare# migranti# Otranto# Salento