le notizie che fanno testo, dal 2010

Infernetto: maxi rissa tra immigrati dopo arrivo dei rifugiati di Tor Sapienza

Anche dopo il trasferimento degli immigrati da Tor Sapienza all'Infernetto, la tensione non sembra essere destinata a diminuire. Questa notte una cinquantina di immigrati ha scatenato una maxi-rissa nei pressi del centro d'accoglienza dell'Infernetto, provocando 6 feriti.

Il governo ha ceduto alle recenti violente pressioni degli abitanti del quartiere di Tor Sapienza, a Roma, trasferendo gli immigrati all'Infernetto. Ma la situazione nella Capitale rimane tesa. All'Infernetto sono già comparsi degli striscioni con scritte del tipo "No al centro di accoglienza" e "Prima gli italiani". Per il momento, il centro d'accoglienza rimane sotto la sorveglianza delle forze dell'ordine, con i carabinieri all'esterno e all'interno dell'edificio. Ma la tensione esplode anche tra gli stessi immigrati, una cinquantina dei quali questa notte ha scatenato una maxi-rissa, che ha creato anche qualche danno alla struttura "Le Betulle". Gli scontri sarebbero avvenuti, stando alle prime ricostruzioni, tra due fazioni rivali di immigrati. Rimaste ferite sei persone, tra cui un responsabile alla sicurezza. Già nei giorni scorsi, dopo l'arrivo dei rifugiati di Tor Sapienza, c'era stata una lite all'interno del centro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: