le notizie che fanno testo, dal 2010

iTunes preview: passa a 90 secondi il preascolto

Da 30 a 90 secondi. Questa è la concessione magnanima di Apple agli utenti dell'iTunes Store, perché ad un più lungo preascolto corrispondano vendite migliori. iTunes affila le armi per la concorrenza di Zune Music e Amazon MP3.

Per moltissimi utenti 30 secondi di preview su iTunes, per capire se valesse la pena acquistare il brano, erano davvero pochi.
Tralasciando la musica "zumpa zumpa" (o bunga bunga), cioé quella techno che è uguale dal primo all'ultimo secondo, per i brani un po' più complessi e misteriosi era davvero un frammento sonoro. Impossibile decidere da quei 30 secondi di "fading" se "Vajiliums Darril" dei "Sganglafor Jummies featuring You Tube Jelly" fosse un brano emozionante.
Così Apple nella sua magnanimità (e ricerche di marketing) ha spedito una letterina ai suoi partner dicendo "Siamo lieti di farvi sapere che ci stiamo preparando per aumentare la lunghezza delle anteprime musicali da 30 a 90 secondi su iTunes Store negli Stati Uniti. Noi crediamo che dare ai potenziali clienti più tempo per ascoltare la vostra musica porterà a maggiori acquisti". Sembra che questa preview generosa sarà valida per i brani "lunghi" oltre due minuti e mezzo.
La novità potrebbe essere estesa anche in Europa a breve, sempre se le etichette saranno d'accordo e non protesteranno. iTunes cerca di affilare le armi anche con questi piccoli miglioramenti "pro user" vista la concorrenza di Zune Music e Amazon MP3.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: