le notizie che fanno testo, dal 2010

iPhone: Lose It, la frontiera della dieta in un app. Gratis su iTunes

La dieta 2.0 passa per iPhone e iPad con una app gratuita che sta facendo impazzire gli Stati Uniti. Si chiama Lose It! e promette "autocontrollo" in salsa social (ma con poche calorie) direttamente scaricabile da iTunes, gratis. Ma per perdere peso sul serio ci vuole sempre un dietologo.

L'estate è alle porte e la prova costume terrorizza chi non ha altri pensieri se non quello di farsi ammirare sulle bianche sabbie di qualche esclusiva spiaggia mediterranea. Sicuramente chi ha il budget per permettersi solo queste noie, non potrà di certo fare a meno di scaricare un app gratuita su iTunes sul suo fiammante portatile Apple, che sia iPhone o iPad poco importa. Lose It! è l'app dal nome emblematico per perdere peso e "stare in forma", grazie all'informatica, che sta facendo impazzire gli americani. Il Los Angeles Times che l'ha provato insieme ad altre app "dietetiche" ne è entusiasta e spiega quanto sia semplice utilizzarlo. Lose It! infatti si basa sulla stessa antica e ingenua tecnica di chi cerca di smettere di fumare contando le sigarette "fumate" (con le classiche tacche con la biro sul pacchetto), ma in versione 2.0. Inoltre le "tacche" (cioé i miglioramenti o i fallimenti dietetici) sono condivisibili in modalità "social" e questo dovrebbe essere un motivo in più per "dimagrire". In pratica l'app funziona un po' come quei computer della fantascienza sociologica degli anni '60: in base all'altezza, al peso e agli obiettivi di "dimagrimento" il computer fornisce le calorie giornaliere. Ogni giorno si immette quanto si mangia e gli esercizi che si fanno e il computer (cioé l'app dell'iPhone) dà il responso (in tempo reale) con gli aggiustamenti del caso. Gli screenshot di Lose It! sono invitanti e come sempre molto friendly (http://is.gd/0jPQXP), proprio come una torta al cioccolato (o una cotoletta alla milanese). Ma proprio per questa "facilità" è necessario ricordare che la dieta è sempre una cosa seria e come ogni regime alimentare che serva a "perdere peso" deve necessariamente seguita da un medico dietologo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: