le notizie che fanno testo, dal 2010

Strumenti rubati, suonano gli iPhone: Youtube in delirio

Atomic Tom, così si chiama la band che sta spopolando con 800mila visualizzazioni su Youtube, suona con gli iPhone al posto degli strumenti musicali tradizionali che gli sarebbero stati rubati. Commovente fake virale per alcuni, video autentico ed emozionante per altri.

E' commovente. Davvero commovente. Solo in America, Paese delle opportunità può capitare un miracolo del genere. La storia (virale) è questa: una band di New York è vittima di un furto che priva questi giovani artisti di tutti gli strumenti (chitarra, basso, batteria, tastiera, presumiamo) ma l'intraprendenza di questi ragazzi e la loro fedeltà agli iPhone di Apple non solo salvano la loro canzone, ma addirittura la fanno diventare una hit in poche ore e collezionano su Youtube 800mila visite dal 14 Ottobre.
Sembra la trama de "L'incantevole Creamy" dove Yu Morisawa grazie al magico "pampulu-pimpulu-parim-pampùm" si trasforma in Creamy ma era il 1983 e i sogni erano ancora di cartone, mentre ora se vuoi trasformarti in una rockstar devi imbracciare un iPhone, comprare le app e darci dentro come in Guitar Hero.
Questi ragazzi ifonati suonano picchiettando sugli schermi grazie alle "app" musicali che trasformano lo smartphone Apple in "strumento musicale".
Il video, tutto da analizzare per il sapiente e sospetto montaggio si chiama "Take Me Out" by Atomic Tom LIVE on NYC subway (http://www.youtube.com/watch?v=NAllFWSl998) da oggi sarà virale anche in Italia e tra pochi giorni ce lo ritroveremo come servizio cialtrone dei TG.
Gli Atomic Tom "suonano" dentro un vagone (silenziosissimo) di una metropolitana e sarebbero amplificati da delle piccole casse.
Altri iPhone (naturalmente, mica Nokia) riprendono la scena mentre lo zucchero comincia a cariare i denti e pezzettini di plastica si infilano tra gli incisivi.
Tutto il mondo ne parla, i "boccaloni" gridano al miracolo, altri se ne fregano e "copia e incollano".
Altri hanno pensato subito ad un "fake" visto che sembra tutto "troppo" spontaneo e per tutta la durata del video e nella "morale" dei titoli di coda, il protagonista è l'iPhone, non la musica (tra le altre cose un frullato mainstream FM dei più beceri).
Se in Italia ad una band fossero stati rubati tutti gli strumenti, altro che iPhone e Youtube. In Italia sarebbe stata una disgrazia che avrebbe significato il pubblico ludibrio in paese, gente che mormora "che gli sta bene a 'sti drogati", quindi fine del gruppo, depressione e manco un lavoro in fabbrica.
Sempre che non siate amici di Yu perché basta un "pampulu-pimpulu-parim-pampùm" per poter diventare Creamy (e gli Atomic Tom).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: