le notizie che fanno testo, dal 2010

iPad: The Daily di Murdoch pronto a partire. Ma solo su Apple

Il futuro dell'editoria sarà svelato il 2 febraio al Guggenheim Museum di New York. Il quotidiano diventa un'app, ma solo per iPad. E le notizie, invece di circolare liberamente, saranno confinate in un tablet e naturalmente a pagamento. Verso un'internet dove per leggere si dovrà sempre pagare.

Il futuro dell'editoria sta per entrare nel mondo dell'informatica mondiale. Il fatto che non entri ovunque, ma solo su iPad (almeno così pare, per ora) segna la sua emblematicità. Il prodotto di cui vi abbiamo già parlato diverse volte, il "The Daily" di Rupert Murdoch, primo quotidiano "mainstream" unicamente prodotto per Apple iPad, sta scaldando le eliche. La partenza, con relativo colpo di scimitarra sulla corda tesa sarà a quanto sembra al cospetto dello stesso Rupert Murdoch che, in persona, il 2 febbraio prossimo, farà volare The Daily.
La presentazione, secondo un invito elettronico che gira sui siti americani, sarà al Guggenheim Museum di New York, dove oltre a Murdoch (News Corporation) ci sarà anche Eddy Cue, vice presidente Apple per iTunes. Il fatto che "The Daily" sarà un quotidiano di news legate ad un unico hardware è per molti un ritorno al passato e un controsenso nell'era della condivisione delle informazioni. L'abbonamento a The Daily dovrebbe costare 99 centesimi di dollaro a settimana.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: