le notizie che fanno testo, dal 2010

iPad Mini: Apple ordina 10mln di schermi da 7 pollici per tablet?

iPad Mini comincia a "trasformarsi" in "realtà" secondo la tecnica dei "leaks controllati" della gestione Tim Cook o Cupertino rimarrà fedele al diktat di Steve Jobs che di "mini iPad" non ne voleva sentire parlare?

L'iPad Mini sembra essere ormai una realtà per Apple dato che anche il blasonato The Wall Street Journal da Taipei riporta che la multinazionale di Cupertino avrebbe ordinato ai suoi fornitori asiatici ben 10 milioni di schermi da 7 pollici per il suo "piccolo tablet". Ovviamente sono solo "rumors" ma visti i leaks che hanno riguardato iPhone 5, praticamente tutti confermati all'uscita dello smartphone, la notizia sembra confermare una gestione più aperta per quanto riguarda le "anticipazioni" alla stampa di Tim Cook. Tutto il contrario rispetto al vecchio Steve Jobs, "paranoico" per qualsiasi possibile pericolo di fuga di notizie. Sull'iPad Mini si incominciano a snocciolare previsioni economiche ritenute dagli analisti "molto interessanti" soprattutto se il fratello minore dell'iPad fosse lanciato per Natale. Alcuni però ricordano il "niet" sull'iPad Mini con schermo da 7 pollici di Steve Jobs che nel 2010, proprio ad ottobre, aveva stroncato un'idea del genere definendo l'iPad Mini un "ibrido" troppo grande per fare concorrenza ad uno smartphone e troppo piccolo per competere con l'iPad. Ma da quel giorno la dipendenza "mobile" dei consumatori è cresciuta a dismisura e così anche la concorrenza di tablet "piccoli" rispetto all'iPad. E Nexus 7, Amazon Kindle Fire, Samsung Galaxy Note (e Note II) si diffondono nelle tasche dove Apple, in versione "tavoletta", per ora non entra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: