le notizie che fanno testo, dal 2010

iPad 2: è "almeno il doppio" di iPad. Ma ancora niente Flash

Apple iPad 2 è davvero "il doppio", considerando tutto, del suo predecessore. Tra un iPad prima versione e quello presentato da Steve Jobs c'è davvero una bella differenza. Anche se non si sa ancora quanta memoria RAM ci sarà nelle varie configurazioni e Flash non è ancora "supportato".

Sicuramente Apple iPad 2 è senz'altro il protagonista dei tablet del 2011 (a meno di sorprese), come ha sottolineato Steve Jobs qualche giorno fa alla presentazione del nuovo gioiello della Mela allo "Yerba Buena Center for The Arts di San Francisco" anche perché, pur non sorprendendo con qualche nuova "diavoleria" hardware, ha migliorato ciò che esisteva già, cioè l'iPad.
Quindi rispetto a iPad l'iPad 2 è più sottile (del 33%) e più leggero (fino al 15%, dipende dalla configurazione), è più veloce "di due volte" (chip dual-core A5), ha una grafica più veloce "fino a 9 volte" (pronto per "montaggi" selvaggi con iMovie) e una batteria che, se considerate le "doppie" prestazioni è come se durasse due volte di più (anche se le ore, circa 10, sono le stesse dell'iPad precedente).
E su iPad 2 in più ci sono le due telecamere (una per FaceTime, l'altra è una videocamera HD), e poi c'è il "fashion gadget", capace di catturare il bambino che c'è in ogni user, ovvero la Smart Cover, una copertina "magnetica" che oltre a proteggere l'iPad 2 (ma solo lo schermo però), piegata ad arte (come in certi caldendari da scrivania) offre un "auto-appoggio" al tablet Apple.
Quindi l'iPad 2 è, come si dice, "almeno il doppio" dell'iPad 2, ma ci sono ancora delle specifiche che mancano, ad esempio la memoria. L'iPad "originale" aveva 256Mb di RAM, ma non si sa quanta ce ne sarà su iPad 2.
E il fatto che poi anche iPad 2, non avrà il supporto per Adobe Flash potrebbe far cadere la scelta di molti utenti esperti verso soluzioni Android (cioé Motorola Xoom, HP TouchPad, Samsung Galaxy Tab 10.1, RIM BlackBerry PlayBook).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: